"Nabucco" all'Arena di Verona
90,00 €

SABATO 24 LUGLIO

ITINERARIO

Ritrovo dei partecipanti a Varese piazzale Stadio alle ore 15.00; alle ore 15.15 a Gallarate Sorelle Ramonda rotonda davanti al negozio di abiti da Sposa, alle ore 15.25 a Busto Arsizio rotonda davanti alla Giardineria, alle ore 16.15 da Milano, quindi partenza con autobus Gran Turismo alla volta di Verona. Soste d’uso lungo il percorso. All’arrivo, tempo a disposizione per una breve visita della città resa famosa dalla tragedia di Shakespeare “Romeo e Giulietta”. Nel tardo pomeriggio, alle ore 19.00 circa apertura dei cancelli e ingresso all’arena per assistere alla celebre opera lirica “Nabucco”: il dramma lirico in 4 atti più amato di Giuseppe Verdi, Nabucco, proposto nell’allestimento di Michele Olcese che traspone la messa in scena negli anni turbolenti del Risorgimento, periodo in cui l’Impero austriaco dominava il Regno Lombardo-Veneto. Il capolavoro verdiano è ambientato tra il 1848 e il 1860, periodo in cui l’Impero austriaco dominava il Regno Lombardo-Veneto. Il regista opera una lettura dell’opera fortemente influenzata da uno dei capolavori di Luchino Visconti, Senso, che inizia al Teatro La Fenice di Venezia durante una rappresentazione del Trovatore di Verdi; nel pubblico vi sono ufficiali e soldati austriaci, popolani italiani, ferventi patrioti, tutti uniti e presenti in sala per assistere allo spettacolo, fino a quando un momento particolarmente dinamico e musicalmente trascinante dell’opera fa scaturire una rivolta e una caduta di volantini tricolori dal loggione contro gli austriaci e la loro dominazione sul Regno Lombardo-Veneto. E’ proprio questa visione profondamente risorgimentale suggerita da musica e libretto che ha reso Nabucco il titolo patriottico per eccellenza, con il suo Va’, pensiero che si eleva come una bandiera ad inno del riscatto nazionale. Bernard parte da questa interpretazione per rendere il dramma più storico, umano e verosimile: a riprova di ciò, nel secondo atto Nabucco non verrà colpito da un fulmine divino, ma si farà allegoria dell’uomo politico vittima di un attentato da parte di rivoluzionari armati di fucile; il Va’, pensiero sarà cantato dietro le barricate, fra i gesti di conforto e aiuto che si scambiano i reduci di ritorno da una battaglia; e tutta la messa in scena avrà come ambientazione luoghi ben riconoscibili: un noto teatro, il sagrato di una cattedrale, un bastione semi-diroccato, la sala di un palazzo nobiliare. L’opera avrà inizio alle ore 21.00. Al termine dello spettacolo ritrovo al pullman e partenza per i luoghi d’origine.

DETTAGLI

Quota individuale di partecipazione gradinata numerata sinistra 6° settore (ex gradinata non numerata)* Minimo 25 partecipanti: €90

Posti secondo settore PUCCINI: € 170
Posti primo settore VERDI: € 200
Quota bambini fino a 12 anni non compiuti: €80
Solo bus: € 60

*Il settore esattamente si chiama “6 settore GRAD.NUMERATA Sx” e sono i vecchi posti di gradinata non numerata, perciò sui gradoni e senza seggiolino.

La quota comprende:

- Viaggio con autobus Gran Turismo dotato di ogni confort con percorso come da programma;

- Prenotazione e biglietto di gradinata non numerata destra e sinistra

La quota non comprende

- Pasti e bevande; Spese ed extra

- Tutto quanto non espressamente indicato nella dicitura “la quota comprende”.


Riserva ora il tuo posto

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
1. Dati Anagrafici
*
*
*
*
*
2. Residenza
*
*
*
3. Recapiti
*
*
4. Dettagli
*
*

ALTRI TOURS

Iscriviti alla nostra newsletter

Informativa sull'uso dei cookies

Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito. Maggiori informazioni.
Accetto