I paesaggi di Van Gogh e l'incanto della Provenza

DAL 29 AGOSTO AL 02 SETTEMBRE

ITINERARIO

1° Giorno: Varese - Briançon – Arles
Al mattino, ritrovo dei Signori partecipanti a Varese e partenza con destinazione Arles, in Provenza. Lungo il tragitto sosta a Briancon, piccola cittadina un tempo utilizzata come posto strategico militare delle Alpe Alta Provenza. Tempo a disposizione per una passeggiata nel centro. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio proseguimento per la Valle della Durance in direzione di Aix en Provence e la Bassa Provence con la suggestiva città di Arles, città dal carattere estroverso e gitano, meta privilegiata di pittori, scrittori, fotografi e famosa per il suo centro antico che racchiude importanti vestigia di epoca romana.
Cena e pernottamento in hotel. 

2° Giorno: Arles e le tracce di Vincent Van Gogh 
Dopo la prima colazione incontro con la guida. Visita del centro storico di Arles, città d'origine celto-ligure che fu la base commerciale dei greci e colonia romana. Dell'epoca antica sono l'anfiteatro delle Arènes, il Teatro Antico (visita esterna), il vecchio manicomio che ospitò Vincent e la cattedrale di Saint-Trophime (interno) splendido esempio di romanico provenzale, con il magnifico Chiostro, parte romanico e parte gotico. Al termine pranzo libero. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita del Musée Départamental Arles Antique, con la ricca collezione di arte pagana e cristiana ma particolarmente conosciuto per la nave romana. Proseguimento per il celebre Pont Langois, detto anche ponte di Van Gogh. Tempo a disposizione per passeggiate in città. Possibilità di visitare la Fondazione Van Gogh. Cena e pernottamento in hotel. La visita si alterna con i luoghi frequentati dal pittore Vincent Van Gogh, che scelse proprio la città di Arles per il suo soggiorno nel 1888. 

3° Giorno: Parco Naturale della Camargue
Dopo colazione incontro con la guida. Partenza per il Parco Naturale della Camargue, area piatta e paludosa a ridosso del mare e del delta del Rodano. Visita del Parco Ornitologico, habitat ideale di molti uccelli fra i quali garzette, cicogne, aironi e fenicotteri rosa, poi proseguimento per Les Saintes-Maries de la Mer, caratteristica cittadina posta in riva al mare, luogo di pellegrinaggio degli zingari con la chiesa delle Sante Marie, Maria Giacoma e Maria Salomè, rappresentate nella loro barca e Sarah, la nera, protettrice degli zingari di tutto il mondo, venerata e decorata con sofisticati monili. 

Pranzo tipico camarguese. Nel pomeriggio proseguimento per la parte ovest del Parco, transitando lungo aree agricole dei vigneti delle sabbie, degli asparagi e dei girasoli. Arrivo a Aigues-Mortes, città fortificata, con le sue mura e torri che raccontano l'avventura delle crociate per la Palestina, durante il regno di Luigi IX, diventato poi San Luigi. Visita del centro storico a piedi. Rientro ad Arles nel tardo pomeriggio. Cena libera e pernottamento in hotel. 

4° giorno: Les Alpilles 
Dopo colazione partenza per la catena calcarea delle Alpilles, “le piccole Alpi” e Les Baux de Provence, caratteristico borgo rinascimentale scavato nelle masse calcaree dalle forme disordinate, che marcano con una suggestiva impronta, il paesaggio. Sosta alla valle delle Fontane e le cave di pietra. Di grande originalità è la “cattedrale delle immagini”; le enormi cave squadrate alte fino a 20 m utilizzate come schermi naturali per la proiezioni di immagini che cambiano ogni anno a seconda del tema e dell'allestimento stabilito. Spettacolo presso “ Les Carrieres De Lumieres”. Visita a piedi del tipico borgo di Les Baux. Pranzo tipico provenzale. Proseguimento per Saint-Rémy- de -Provence, incantevole e raffinato luogo di villeggiatura, patria di Nostradamus. Posta lungo l'antica via Domitia, conserva notevoli vestigia di epoca romana. Visita di Les Antiques, vestigia romane poste sotto la protezione dell'Unesco. Una breve passeggiata conduce al complesso monastico di St. Paul de Mausole, un tempo ospedale psichiatrico, che ospitò Van Gogh dal 1889 al 1890 e che qui dipinse i suoi ultimi quadri.
Rientro ad Arles nel tardo pomeriggio. Cena libera e pernottamento in hotel. 

5° giorno: Arles – Frèjus – Cannes – Varese 
Dopo la prima colazione partenza per la costa francese con sosta a Frèjus. Si percorre la strada panoramica lungo la costa dell’Esterel. (2 ore circa con una sosta al Belvedere).
Prima di Cannes si riprende l’autostrada. Pranzo libero in autogrill. Proseguimento per la Liguria e successivamente rientro a Varese. Arrivo e fine dei nostri servizi. 


DETTAGLI

La quota comprende:
- viaggio A/R con autobus GT, pedaggi, parcheggi ed IVA e trasferimenti come da programma
- accompagnatore per tutta la durata del viaggio;
- 2 pernottamenti presso l’hotel Arles Plaza 3* o similare con trattamento di mezza pensione 
- 2 pernottamenti presso l’hotel Arles Plaza 3* o similare con trattamento di mezza giornata
- Guida parlante italiano per l’intera giornata del 30 e 31 Agosto;
- ingresso al Chiostro e alla Cattedrale Saint Trophime; 
- ingresso al Musee Departamental Arles Antiques;
- ingresso al Parco Naturale della Camargue;
- pranzo tipico camarguese;
- ingresso spettacolo “ Les Carrieres De Lumieres”;
- pranzo tipico provenzale;
- ingresso al St. Paul de Mausole;
- assicurazione medico/bagaglio; 

La quota non comprende: 
- Tassa di soggiorno (Eur 1,65 per persona al giorno, da pagare in loco)
- bevande ai pasti;
- pasti ove non specificato;
- extra e mance in genere, ingressi ove non specificato
- assicurazione annullamento;
- tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”;
- quota d’iscrizione Eur 20,00 per persona; 


Riserva ora il tuo posto

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
1. Dati Anagrafici
*
*
*
*
*
2. Residenza
*
*
*
3. Recapiti
*
*
4. Dettagli
*
*

ALTRI TOURS

Iscriviti alla nostra newsletter

Informativa sull'uso dei cookies

Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito. Maggiori informazioni.
Accetto